Targa Bonetto

Primo premio alla Targa Bonetto

DATA POST 03 November 2017

1° Premio e Menzione d’Onore all’ISIA di Pescara.

L’ISIA di Pescara ha ricevuto due importanti riconoscimenti nell’ambito del prestigioso premio intitolato al designer Rodolfo Bonetto.

Ad aggiudicarsi il primo premio è stata Carmen Ianiro, studentessa del secondo anno del Corso triennale in Design del Prodotto e della Comunicazione, con il progetto DB Shoes, scarpa in grado di segnalare tramite un’applicazione le alterazioni dei piedi in pazienti diabetici. Il progetto è stato sviluppato nell’ambito del corso di Design del prodotto 2 del professori Alessandra Galloppa e Marco Ripiccini.

Le motivazioni della Giuria: “L’istanza che rappresenta l’oggetto è quella di attivare una configurazione adeguata in un contesto del design normalmente poco frequentato e cioè quello protesico e sanitario. Il progetto assolve questa istanza sia dal punto di vista tecnico e tecnologico sia da quello formale in modo decisamente brillante”.

Carmen ha ricevuto in premio una Vespa Piaggio personalizzata da “Garage Italia Customs”, società di customizzazione fondata da Lapo Elkann.

Valeria Marchionni, studentessa del biennio specialistico in Multimedia Design, si è aggiudicata una delle cinque menzioni speciali con il progetto “Salvo”, un kit di primo soccorso sviluppato nel corso di Innovazione Tipologica del prof.Carlo Di Pascasio (tutor dott.ssa Ludovica Carioti e prof. Marco Ripiccini).

Il Comitato Scientifico della Targa Bonetto si compone di prestigiosi architetti, designer, docenti e imprenditori nel campo del design. La Giuria del Premio è presieduta da Marco Bonetto, figlio di Rodolfo e affermato designer.

 

Altri articoli